Skip to content

I beati anni del castigo [pg. 72]

18 agosto 2009
by

Non tenni i due foglietti come una reliquia, né li stracciai nell’inquieta e cupa primavera, gettandoli nel vuoto. Per qualche tempo mi accompagnarono in una tasca, poi si sciuparono, la carta avvizzì, si ruppe, l’inchiostro sbiadì. Le parole di Frédérique volsero verso l’inumazione. Potremmo segnare certe parole con una croce e un cartellino d’inventario.

[]

Annunci
One Comment leave one →
  1. cazalobos permalink
    18 agosto 2009 21:06

    a volte facciamo la stessa cosa anche con le amicizie..
    animali strani. e distratti…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: